Crostata con la frutta, colori e bontà

Pubblicato il 29 Novembre 2012

Crostata con la frutta

Crostata con la frutta

La crostata, tipico dolce a base di pasta frolla, è un dessert sempre apprezzato. Dolce della nonna per eccellenza, è semplice da fare, molto versatile e , soprattutto, molto buona. Dalla classica, preparata con la marmellata fatta in casa, a quella al cioccolato, da quella alla crema a quella alla frutta, la crostata è sempre una delizia.

Leggi tutto

Il successo di una buona crostata sta nell'impasto che deve essere lavorato velocemente. Il calore delle mani, infatti, rischia di renderlo elastico, minando la sua caratteristica principale che è la friabilità. L’impasto, una volta pronto, va riposto in frigorifero per circa un’oretta. Vediamo allora come si prepara una bella crostata alla frutta, magari dipinta con i colori della nostra bandiera.

Ingredienti

  • Pasta frolla

  • Farina 500 gr

  • Zucchero 200 gr

  • Burro 200 gr

  • Uova 2 intere + 2 tuorli

  • Limone unoSale un pizzico.

Procedimento

Sbattere in una terrina le uova (sia le intere, sia i tuorli). Unire zucchero, burro sciolto (e raffreddato), la buccia del limone grattugiato, e un pizzico di sale. Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, incorporare a pioggia la farina. Lavorare velocemente l’impasto su una spianatoia e riporlo in frigorifero ricoperto da una pellicola. Intanto preparare la teglia imburrandola oppure rivestendolo con la carta da forno e preriscaldare il forno a 180 gradi. Quando l'impasto è pronto, si stende una sfoglia sottile e con questa si riveste la teglia. Si bucherellare la sua superficie (una forchetta va benissimo) e vi si poggiano sopra dei fagioli che, con il loro peso, evitano che l'impasto possa crescere eccessivamente durante la cottura. Infornare a 180 gradi e cuocere per 40 minuti.

Crema

  • Farina 4 cucchiai

  • Zucchero 8 cucchiai

  • Tuorli 4

  • Latte 1/2 litro

  • Vanillina una bustina

Nel frattempo che la crostata cuoce, preparare la crema. Montare i tuorli con lo zucchero e aggiungere a pioggia la farina. Poi incorporare il latte tiepido in cui era stata versata la vanillina. Cuocere a fuoco lento mescolando, fino a quando non avrà raggiunto la giusta consistenza. Lasciare raffreddare. Una volta sfornata, eliminati i fagioli, e raffreddata anche la base della crostata, versarvi la crema. Riporre in frigo per solidificare.

Decorazione

  • kiwi - banane - fragole q.b.

A crostata ben fredda, decorare alternando, nell'ordine, fettine di kiwi, di banane e di fragole. Coprire con la gelatina, senza esagerare. Ed ecco pronta una crostata che porta i colori della nostra bandiera.

 

Consigli
Usare la gelatina di albicocche per torte di frutta. Sulle fettine di banana, per evitare che si possano ossidare diventando scure, spruzzare mezzo limone premuto.